Planned intervention: On Wednesday June 26th 05:30 UTC Zenodo will be unavailable for 10-20 minutes to perform a storage cluster upgrade.
Published February 8, 2015 | Version v1
Journal article Open

Un dodecaedro romano come strumento per misurar distanze

  • 1. Politecnico di Torino

Description

Il dodecaedro romano è un piccolo oggetto in bronzo che ha la forma di dodecaedro. Le sue dodici facce pentagonali hanno un foro circolare o ellittico di diametro variabile. I dodecaedri romani, datati II o III secolo d.C., sono circa un centinaio e sono stati rinvenuti in maggior numero in Germania e la Francia. Visti come oggetti misteriosi, potevano essere usati per misurar distanze.

Notes

The full citation for this Article is: Sparavigna, A.C. (2015). Un dodecaedro romano come strumento per misurar distanze. PHILICA Article number 460. DOI: 10.5281/zenodo.1208423

Files

Sparavigna, A. C. (2015). Un dodecaedro romano come strumento per misurar distanze. PHILICA Article number 460..pdf