Published September 2, 2019 | Version v1
Working paper Open

Il diritto UE in materia di rinnovabili: inquadramento generale tra diritto del mercato interno e diritto degli aiuti di Stato - Contributo ad un inquadramento di misure di governo regionale/locale

  • 1. Università degli studi di Padova
  • 2. Maastricht University

Description

** IT Abstract**

La promozione dell’uso di fonti di energia rinnovabile nel territorio di una singola regione/entità di governo locale di uno Stato membro dell’Unione, non può prescindere dal rispetto dei principi e obblighi imposti dal diritto dell’Unione europea, sia dal diritto primario sia dalla legislazione derivata in materia. Specificatamente, particolare attenzione deve essere posta in relazione a (i) le regole del mercato interno per la libera circolazione dei fattori di produzione, con particolare riguardo alla libera circolazione delle merci; (ii) la disciplina in materia di aiuti di Stato; e (iii) le misure di diritto secondario per la promozione di fonti di energia rinnovabili.

Nella prima parte, si dà conto dell’influsso delle regole sulla libertà di circolazione delle merci sulla circolazione dell’energia elettrica. Si considerano poi, in particolare, le misure di sostegno alle rinnovabili (p.e. obbligo acquisto da certi produttori nazionali di una quota di rinnovabili; capacity mechanisms) nel contesto della nozione di misura di effetto equivalente a restrizioni quantitative alla circolazione delle merci (nella specie: flussi transfrontalieri di energia, anche in relazione a misure regionali).

Nella seconda parte, si collocano quelle misure nazionali di sostegno alle rinnovabili all’interno della disciplina UE sugli aiuti di Stato alle imprese, con riferimento alla nozione di aiuto, alle disposizioni regolamentari di esenzione per categoria al divieto dell’art. 107, nonché alle linee guida adottate dalla Commissione per l’adozione di decisioni di esenzione.

Nella terza parte, si analizzano i principali elementi delle disposizioni di diritto derivato del “pacchetto clima”, con particolare attenzione a quelle che si inseriscono a precisare elementi della disciplina del mercato interno e a quelle la cui attuazione può essere benefica per il raggiungimento, a livello di entità di governo regionale, di una politica avente l’obiettivo di rendere la regione “100% rinnovabile”.

** EN Abstract**

The promotion of the use of renewable energy sources in the territory of a single region/local government body of an EU Member State cannot be separated from the respect of the principles and obligations imposed by EU law, both primary and secondary legislation in this field. Specifically, particular attention must be paid in relation to (i) internal market rules for the free movement of production factors, with particular regard to the free movement of goods; (ii) State aid rules; and (iii) secondary legislation measures for the promotion of renewable energy sources.

In the first part, the influence of the rules on the free movement of goods on the movement of electricity is given. Then, in particular, support measures for renewables (e.g. obligation to purchase a share of renewables from certain domestic producers; capacity mechanisms) are considered in the context of the notion of a measure having an equivalent effect to quantitative restrictions on the movement of goods (in this case: cross-border energy flows, also in relation to regional measures).

In the second part, the national support measures for renewables are analyzed within the EU guidelines on State aid to undertakings, with reference to the notion of aid, the regulations for block exemptions to the prohibition of Article 107, as well as the guidelines adopted by the Commission for the adoption of exemption decisions.

In the third part, the main elements of the secondary legislation provisions of the "climate package" are analyzed, with particular attention to those that are inserted to clarify elements of the internal market framework and to those whose implementation may be beneficial for the achievement, at the level of regional government entities, of a policy aimed at making the region "100% renewable".

Notes

Il presente contributo costituisce la parte preponderante di un capitolo dedicato agli aspetti normativi contenuto in uno studio compiuto da un gruppo di lavoro interdisciplinare presso il Centro interdipartimentale di ricerca "CENTRO STUDI DI ECONOMIA E TECNICA DELL'ENERGIA GIORGIO LEVI CASES" dell'Università di Padova. Lo studio, coordinato dai Proff. Alberto Bertucco, Arturo Lorenzoni e Paola Valbonesi, è intitolato "Veneto 100% Rinnovabile: fotografia e prospettive". Del presente contributo, il Prof. Cortese ha prevalentemente curato i paragrafi 1 e 3, la Dr.R. Volpato ha prevalentemente curato i paragrafi 2 e 4. ** This contribution is the preponderant part of a chapter dedicated to regulatory aspects contained in a study carried out by an interdisciplinary working group at the Interdepartmental Research Center "CENTRO STUDI DI ECONOMIA E TECNICA DELL'ENERGIA GIORGIO LEVI CASES" of the University of Padua. The study, coordinated by Alberto Bertucco, Arturo Lorenzoni and Paola Valbonesi, is entitled "Veneto 100% Renewable: photography and perspectives". Of the present contribution, Prof. Cortese has mainly dealt with paragraphs 1 and 3, Dr. R. Volpato has mainly dealt with paragraphs 2 and 4.

Files

quadro europeo rinnovabili tra mercato interno e aiuti di stato.pdf

Files (572.9 kB)