Other Closed Access

Diritto di Resistenza

Riccardo Minasi

La resistenza è stata spesso collegata ad atteggiamenti antisociali, distruttivi, ideologie reazionarie o rivoluzionarie, insolite e improvvise esplosioni di violenza e scoppi emotivi; tuttavia, voglio aggiungere a questa concettualizzazione sostenendo che la resistenza ha anche il potenziale per essere riproduttiva, plurale e fluida, e integrata nella vita sociale quotidiana. Al livello più elementare, vorrei dimostrare che la resistenza è malleabile ed evolutiva, e che è un fenomeno dalle molte facce. Storicamente, la resistenza è stata in gran parte associata ad atteggiamenti antisociali, distruttività, ideologie reazionarie o rivoluzionarie, insolite e improvvise esplosioni di violenza e scoppi emotivi. La resistenza ha il potenziale per trasformare costruttivamente le società e cambiare la storia. Inutile dire che non esiste una definizione o una categorizzazione della resistenza, e sarebbe un atto di ambizione egemonica rivendicare una tale definizione finale. Ciò che serve è invece un insieme di opzioni praticabili. Suggerendo le proprietà distintive della resistenza e allo stesso tempo mantenendo la sua pluralità di forme in contesti diversi, cerchiamo di applicare un pragmatismo sufficiente per mostrare le variazioni empiriche della resistenza, evitando di presentare una definizione così ampia da rendere il concetto privo di significato e confuso.

Closed Access

Files are not publicly accessible.

15
6
views
downloads
All versions This version
Views 1515
Downloads 66
Data volume 840.1 kB840.1 kB
Unique views 1212
Unique downloads 66

Share

Cite as