Journal article Open Access

Recensione a R. Marchesini, Eco-ontologia. L'essere come relazione (Apeiron Editoria e Comunicazione 2018)

Manuela Macelloni

Eco-onologia. L’essere come relazione rappresenta l’apice di un percorso che il filosofo, Roberto Marchsini, ha iniziato diversi anni fa. Correva l’anno duemiladue quando un per nulla innocuo testo, Post-human. Verso nuovi modelli d’esistenza, si presentò alla cronache del mondo della filosofia. Chi dapprima decise di ignorarlo, chi di catalogarlo tra le stranezze dei nuovi movimenti filosofici che celebravano la fine dell’uomo ma, ben presto, si iniziò a capire come, un pensiero filosofico consapevole – e che quindi si facesse effettivo carico delle questioni della contemporaneità – non potesse prescindere dai problemi aperti da quella che, a mio avviso, risulta una delle opere filosofiche fondamentali della nostra epoca.

Files (44.3 kB)
Name Size
2017-26-Recensione-Marchesini.pdf
md5:10234c709bb5ebbc7c74ca68f9596258
44.3 kB Download
9
8
views
downloads
All versions This version
Views 99
Downloads 88
Data volume 354.0 kB354.0 kB
Unique views 99
Unique downloads 77

Share

Cite as